La Religione del Denaro, la povertà e la democrazia

La Religione del Denaro è la vera causa della povertà: se ne uscirà solo con la democrazia reale....

Leggi tutto...
Lottare contro la povertà, non contro i migranti
“Ogni individuo, in quanto membro della società, ha diritto alla sicurezza sociale, nonché alla realizzazione...
Leggi tutto...
Di Maio firma il Jefta: Gravissimo incontri subito StopTtip
Il Ministro dello Sviluppo economico ha dato il via libera alla stipula del contratto Japan-EU Free Trade Agreement, un accordo di libero...
Leggi tutto...
Le proposte Umaniste per la Solidarietà Sociale
L'Istat aggiornando gli indicatori dell'Agenda Onu 2030 sullo sviluppo, in occasione della conferenza nazionale di statistica,...
Leggi tutto...
Fiscal Compact: un passo verso il Medioevo Finanziario
Cosa prevede il Fiscal Compact?
Fra le molte cose contenute nel trattato, le più importanti sono quattro:Leggi tutto...
Prima le persone
Ancora naufragi al largo della Libia, ancora mancato intervento da parte dei soccorsi. Le stragi di questi giorni si sarebbero potute...
Leggi tutto...
Il Partito Umanista denuncia la detenzione di Raul Noro e chiede la sua liberazione, insieme a quella di Milagro Sala e degli altri membri dell'organizzazione Tupac Amaru.

Il Partito Umanista denuncia la campagna di repressione violenta contro l'organizzazione Tupac Amaru nella provincia argentina di Jujuy. Alla detenzione di Milagro Sala, referente principale di Tupac Amaru, si è sommata recentemente la detenzione di Raul Noro, responsabile stampa e militante umanista, che ha apportato nella popolare organizzazione la metodologia della nonviolenza.

La situazione a Jujuy è di una vera e propria dittatura: abusi politici, linciaggi mediatici, giudici arbitrari, attacco agli avvocati della difesa. L’obiettivo è lo smantellamento di Tupac Amaru, che negli ultimi decenni ha costruito nella base sociale un’organizzazione capace di rispondere alle necessità di casa, salute e istruzione dei suoi membri. Tupac Amaru ha svolto un grande lavoro al servizio della sua comunità, e al  tempo stesso ha evidenziato il disinteresse delle istituzioni locali  per il miglioramento delle condizioni di vita di Jujuy.

Tupac Amaru è sgradita all'oligarchia locale. Ha denunciato la corruzione nelle istituzioni locali e ha dimostrato che si possono risolvere le priorità fondamentali delle persone senza farle diventare un business. L'esempio di Tupac Amaru è pericoloso e le autorità locali vogliono porre fine alle attività dell'organizzazione eliminandone i principali dirigenti.

Anche se incarcerano i dirigenti più noti, l'impronta di Tupac Amaru è molto profonda, così come l'affetto di milioni di persone in tutto il mondo per Milagro, Raul e tante altre persone che hanno lavorato senza perdersi d'animo per trasformare la vita di migliaia di persone e rendere più umane le condizioni di vita del loro popolo.

La lontananza fisica da Jujuy è molta, ma ci sentiamo comunque molto vicini. Per questo manifestiamo pubblicamente la nostra solidarietà agli amici di Jujuy ed esigiamo la loro liberazione e il ristabilimento delle libertà e dei diritti del popolo.
Partito Umanista Italia © 2005 - 2014

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information