di Partito Umanista - Torino


Si è svolta ieri, presso il caffè Basaglia, la presentazione del connettivo politico PUNTOZERO.

Tra i relatori, vari esponenti delle prime organizzazioni aderenti.



Cristina Palma (Alternativa Politica) introduce l'incontro spiegando che "PUNTOZERO è un’aggregazione libera e spontanea di gruppi e movimenti che si riconoscono nella comune volontà di riumanizzare la vita sociale, economica e politica, agendo attraverso la condivisione, la diffusione, lo sviluppo di conoscenze e risoluzione dei problemi, con forme politiche innovative, realizzate da comunità, gruppi e individui di diversa appartenenza, ma aperti e in connessione tra di loro."



A seguire l'intervento di Tony Manigrasso (Partito Umanista) che illustra le aspirazioni di PUNTOZERO: "Oggi però, impegnarsi politicamente, sembra essere anche una necessità storica per alimentare una speranza concreta per cambiare i paradigmi di questa società.  Crediamo di aspirare a rappresentare questo cambiamento che è già nei cuori di tantissime persone in ogni angolo del mondo."



Ugo Fiorucci (Res-Publica) illustra il progetto: "Non si tratta di proporre nuove ideologie ma unire, connettere e mettere in relazione persone, gruppi che partecipano attivamente alla vita politica e che credono fortemente nei valori della democrazia. Importante diventa quindi cercare di fornire una struttura organizzativa, comunicativa nazionale ai movimenti locali, a coloro che operano la politica di prossimità, quella a contatto con le persone.”



Rossana Becarelli (Coscienza Comune) chiarisce gli scopi: "PUNTOZERO ha come sua prima funzione “collegare” insieme le realtà attive sul territorio piemontese e italiano e che hanno valori comuni e obiettivi finalizzati al bene comune per l’agricoltura, per la salute, l’ambiente e l’arte.
Il secondo scopo di un “Connettivo” è imparare a lavorare insieme mettendo a sistema le diverse competenze, i campi di azione e i metodi di lavoro, trovando i punti di contatto e preservando però le distinte identità di ciascuno.”




Seguono brevi presentazioni dei primi gruppi aderenti:

Alberto Guggino per Coscienza Comune

Ugo Fiorucci per Res-Publica

Cristina Palma per Alternativa Politica Torino

Giancarlo Fiorucci per l'Accademia dell'Equilibrio

Paola Balestra per Partito Umanista



Dopo di che, i partecipanti hanno avuto modo di fare domande dalle quali è nato un bel dibattito, che continuerà nei prossimi incontri del connettivo.



Chiude l'incontro Giovanna Piparo che invita ad aggiungersi a PUNTOZERO come singoli o come gruppi e a contribuire allo sviluppo del sito inviando contenuti e/o a partecipare direttamente alla prossima riunione operativa di mercoledì 25 giugno 2014 ℅ Casa Umanista di via Lorenzo Martini 4B a Torino.

Torino, 19 giugno 2014




Partito Umanista Italia © 2005 - 2014

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information