Il Partito Umanista aderisce alla manifestazione STOP BOLKESTEIN del 15 ottobre a Roma, per la difesa dei diritti sociali e del lavoro, per i beni comuni e i servizi pubblici.

"Il Partito Umanista è fortemente critico nei confronti della direttiva Bolkestein, varata mentre a capo della commissione europea c’era Prodi, l’attuale leader dell’opposizione di centrosinistra in Italia. Attraverso la Bolkestein l'UE si appresta a eliminare quel che resta del "modello sociale europeo, già agonizzante dopo le privatizzazioni che si sono succedute e la continua messa in discussione dei diritti sociali e del lavoro."

Dichiara Marina Larena, Segretario Generale del Partito Umanista, e aggiunge: “Il Partito Umanista parteciperà il 15 ottobre alla giornata europea di mobilitazione contro la Bolkenstein e invita tutte le forze politiche e sociali contrarie a questa direttiva, a mettere in moto una campagna di informazione e di sensibilizzazione, per rendere sempre più ampia, pressante e popolare l'opposizione ad un simile attacco ai diritti fondamentali di tutti i cittadini europei".
Partito Umanista Italia © 2005 - 2014

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information