Il 4 giugno il Partito Umanista partecipa alla manifestazione nazionale del Pride 2005 a Milano sostenendo la battaglia per l’approvazione della legge sul Patto civile di solidarietà, come primo passo per il riconoscimento giuridico delle unioni di coppie omosessuali, lesbiche e transessuali. Sulla spinta di altre realtà europee (Olanda e Spagna) crediamo che anche in Italia sia necessario fare pressione sul Parlamento per garantire il diritto e tutte le opportunità alle coppie omosessuali, lesbiche e transessuali di sposarsi giuridicamente.

In un’atmosfera sempre più avvelenata da incredibili tracolli medioevali (vedi la vergognosa campagna astensionista della chiesa cattolica verso i 4 referendum sulla procreazione assistita), lottare per ottenere una società di uguali diritti e opportunità a tutti gli esseri umani al di là del proprio orientamento sessuale è l’unica strada percorribile per farci avanzare verso un futuro dove la diversità diventi finalmente ricchezza.
 

Partito Umanista Italia © 2005 - 2014

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information