Prima di tutto esprimiamo la nostra solidarietà al quotidiano “La Repubblica” per l’iniziativa intimidatoria messa in atto da Forza Nuova, come la esprimiamo e la esprimeremo sempre nei confronti di chiunque debba subire la violenza delle minacce e delle intimidazioni a causa delle sue idee e del fatto di averle espresse.
Ma subito dopo non possiamo non mettere in discussione le parole del ministro degli Interni Minniti, il quale ha dichiarato “Quel passato non tornerà”. Ma quale passato?
Gruppi reazionari del genere di Forza Nuova stanno nascendo e proliferando in tutta Europa per motivi che non riguardano assolutamente il passato, ma che purtroppo stanno più che caratterizzando il nostro presente.
Durante il blitz qualcuno dei partecipanti, riferendosi al gruppo Espresso, ha gridato al megafono: “Stanno portando avanti un’opera di mistificazione e criminalizzazione che vuole mettere fuori gioco Forza Nuova”. Purtroppo questa è una grande sciocchezza. Purtroppo nessuno sta cercando di mettere seriamente fuori gioco Forza Nuova.
Al contrario le politiche attuali dominanti, a livello sia italiano che europeo, stanno creando tutti i presupposti affinché formazioni reazionarie di questo genere nascano e crescano sempre di più.
Alcuni esempi?
Norme e accordi internazionali che tentano solo di reprimere l’immigrazione, creando solo più disagi a chi vuole fuggire dalla fame e dalla guerra, senza intaccare minimamente gli interessi di chi continua a fare affari proprio sullo status di clandestini dei migranti e sul considerare illegale l’immigrazione.
L’azione continuativa e intensa di tagli alla spesa pubblica, che non fa altro che incentivare la cosiddetta “guerra tra poveri”, nello specifico l’intolleranza verso gli stranieri che ruberebbero il lavoro e la casa agli italiani, come se il problema della mancanza di case e di lavoro non fosse mai esistito prima.
L’assoluta carenza di serie politiche per la piena occupazione e per un vero reddito di cittadinanza, costringendo soprattutto i giovani ad accontentarsi di lavori massacranti per paghe a dir poco misere, alla faccia dei diritti dei lavoratori sanciti da tutte le costituzioni democratiche.
Fin quando saranno dominanti questi come altri tipi di politiche di questo genere, che rendono sempre più difficile sperare nel futuro e costruire una realtà da amare, ci saranno tutti i motivi per cui gruppi come Forza Nuova continueranno ad essere vivi e vegeti.

"Io combatto la tua idea, che è diversa dalla mia, ma sono pronto a battermi fino al prezzo della mia vita perché tu, la tua idea, possa esprimerla liberamente" - Voltaire



Partito Umanista Italia © 2005 - 2014

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information