LO “STATO COORDINATORE” > una Rivoluzione Umanista
L’attuale situazione di totalitarismo economicista neoliberista sta facendo tornare alla ribalta il tema della sovranità degli stati...Leggi tutto...
Il Partito Umanista solidale con i pastori sardi in lotta
«Meglio ai maiali che agli industriali», lo gridano i pastori sardi mentre riversano in strada il latte dei propri capi di...Leggi tutto...
Stop ISDS – Diritti per le persone, Regole per le Multinazionali
Il 22 gennaio a Davos al via la campagna europea per la difesa dei diritti dei cittadini e dell’ambiente contro la minaccia di...Leggi tutto...
Bolkestein, l’UE ci riprova: il Partito Umanista ribadisce la propria contrarietà

Il Partito Umanista condanna e rigetta i tentativi dell’Ue che, a distanza di anni, ritorna sulla...

Leggi tutto...
Il Partito Umanista argentino condanna con forza l’irruzione nella sede dell’organizzazione sociale  Tupac Amaru a San Salvador de Jujuy.

L’azione realizzata dal potere giudiziario della provincia, su richiesta del potere esecutivo, è un’ulteriore  episodio di persecuzione politica contro tale associazione, nel contesto della crescente violenza istituzionale nella provincia.

Senza dubbio il successo della Marcha Federal del 2 settembre contro le politiche di tagli e aumenti delle tariffe dei servizi pubblici da parte del governo nazionale e l’unanime richiesta di liberare Milagro Sala e gli altri membri dell’organizzazione hanno disturbato il governatore Morales, che prosegue nel suo obiettivo di distruggere la Tupac Amaru e ha istituito uno stato autoritario senza garanzie costituzionali e senza indipendenza dei poteri.

Come Partito Umanista esigiamo la liberazione immediata di Milagro Sala, di suo marito Raúl Noro e degli altri dieci prigionieri politici membri della Tupac Amaru, la fine delle politiche repressive  e della violazione dei diritti umani, il ripristino delle garanzie costituzionali e  l’affermazione di uno stato democratico.

Partito Umanista – Equipe di Coordinamento Nazionale

Partito Umanista Italia © 2005 - 2014

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information