L'ITALIA IN FRANTUMI.
Milano, 8 giugno 2019

Si sente dire che Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna vogliano l’autonomia regionale differenziata. Ma pochissimi italiani sanno di che cosa si tratta effettivamente: anche perché se ne parla poco, e in modo molto vago.

Obiettivo della giornata di approfondimento sarà recuperare le origini di questo processo, le richieste regionali e le loro possibili implicazioni. Non si tratta infatti di una piccola questione amministrativa, che riguarda solo i cittadini di quelle regioni, ma di una grande questione politica, che riguarda tutti gli italiani.
Cercheremo di approfondire i motivi per cui si è lanciato l'allarme di una possibile “secessione dei ricchi” andando poi ad approfondire il rischio di spezzettamento della scuola pubblica e di creare per esempio nell'ambito sanitario cittadini di serie A e di serie B a seconda della regione in cui vivono.

Lo faremo con una struttura divisa in 4 aree.
Una prima analisi più sistemica che evidenzi appunto le dinamiche geopolitiche, storiche e giuridiche degli ultimi decenni, una seconda di primo approfondimento che evidenzi gli effetti economici e sul lavoro delle dinamiche in atto.
Passeremo poi al pomeriggio ad un ulteriore approfondimento sul tema della sanità e dell'istruzione.
Infine la giornata si concluderà con un dibattito politico tra tre politici per valutare punti di convergenza e distanza sulla difesa dell'unità nazionale e dei diritti di chi nel nostro Paese vive.

***********************
MATTINA

ore 9.45 - 13.30

Introduce:
Giandomenico Potestio

Moderano
Valerio Colombo (Partito Umanista - Italia)
Paolo Ortelli (comitato scientifico Patria e Costituzione)


Vittorio Emanuele Parsi
(Università Cattolica, direttore ASERI - Graduate School of Economics and International Relations)
"Lo stato italiano e la crisi dell'ordine liberale"

Alessandro Visalli
(Network per il Socialismo Europeo)
“Agenda Urbana e neomunicipalismo”

Floriana Cerniglia
(Università Cattolica, direttrice Centro di ricerche in Analisi economica e sviluppo economico internazionale - CRANEC )
"Quante incertezze sulla strada del federalismo differenziato"

Andrea Morrison
(Universita di Utrecht)
“Quale dimensione territoriale per le politiche industriali?”

Adriano Giannola
(presidente SVIMEZ - Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno)
"Un’analisi economica delle proposte avanzate sul «federalismo differenziato>> "

Marco Esposito
(giornalista e saggista, Il Mattino)
"L'attuazione perversa del federalismo fiscale"

Edoardo Zanchini
(vicepresidente Legambiente)
"Il regionalismo differenziato e i suoi effetti sulla tutela dell’ambiente e dell’ecosistema"

Pierpaolo Leonardi *
(segretario generale USB)
"Il regionalismo differenziato e i sindacati: tutela del lavoro e nuove gabbie salariali "

Massimo Villone
(Università Federico II di Napoli)
La “secessione dei ricchi” in Italia dalla Lega Nord di Miglio al regionalismo differenziato del 2019:
soggetti, oggetti e limiti della procedura costituzionale prevista dall’art.116 Costituzione italiana

Stefano Fassina
(parlamentare LeU, presidente Patria e Costituzione)
Relazione conclusiva della mattinata


POMERIGGIO

ore 14.30
Sanità - Il regionalismo differenziato nel SSN e nel settore socio-sanitario

Norina Dirindin, università di Torino
Mauro Valiani, Forum per il Diritto alla Salute
Monica Vangi, Segreteria CGIL Lombardia, Responsabile Sanità e Welfare

Modera:
Marzia Frateschi, Forum per il Diritto alla Salute


ore 16
Istruzione - Il regionalismo differenziato nel settore della formazione scolastica e universitaria

Alessandro Rapezzi, segreteria nazionale FLC-CGIL
Mario Ricciardi - già dirigente ARAN - docente diritto del lavoro università di Bologna
Rossella Latempa,Roars

Modera:
Francesco Melis, rappresentante degli studenti Università Statale (UDU - Unione degli Universitari)


ore 17.30 - Conclusioni
Massimo Balzarini
(segreteria regionale Cgil Lombardia)

Giovanni Federico Di Corato
(comitato scientifico di Patria e Costituzione)


******************
Iniziativa organizzata da
Patria e Costituzione,
Forum Per Il Diritto alla Salute, Associazione Minerva, Movimento RadicalSocialista, Network per il Socialismo Europeo,
Partito Umanista - Italia, Risorgimento Socialista-Lega dei Socialisti, Senso Comune, Sottosopra. Idee per ripensare il presente e immaginare il futuro, Udu Milano, Centro Riforma Stato - Toscana.
Partito Umanista Italia © 2005 - 2019

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information